Album di Famiglia - di Maria Capasso


"Nora, la vita pretende di avere sempre voce in capitolo, non dimenticarlo mai. Non reprimere nulla e non pensare mai al giudizio altrui: è una condanna all'infelicità. Non portare mai questo peso, figlia mia"

Leggere i libri di Maria Capasso é come ricevere una dolce carezza ricca di emozione. La sua dolcezza ti arriva dritta al cuore. Immagino Maria come una scrittrice rifugiata nella sua "stanza tutta per sé" a scrivere di amori e storie che ti lasciano sempre tanto su cui riflettere. "Album di famiglia" é la sua ultima produzione letteraria. E' un libro inatteso che ti sorprende e ti sconvolge. E' un libro che ti appassiona perché la storia di Nora ti entra dentro. Arrivi a custodirla come un regalo prezioso, per poi lasciarla andare, come quando si libera una farfalla.

Nora é una ragazza che ha appena perso la madre. Un pezzo di lei se ne é andato per sempre. La sua vita solitaria a Firenze trascorre dietro un muro di cemento per chiudere ogni emozione e sentimento, per vivere dentro a quel dolore grande e a quel vuoto che la vita le ha regalato. Poi la vita pero' la sorprende come un raggio di sole dopo un lungo temporale imprevisto. Un giorno sua sorella Laura le invia qualcosa per lei. Nora riscopre la vita di sua madre nei suoi ultimi giorni attraverso un diario. Riscopre un grande amore, fatto di parole non dette e sguardi sospesi. Un amore vietato e impossibile da realizzare per quei tempi ancora troppo all'antica. Un amore fatto di farfalle nello stomaco e attese. Impara a conoscere sua madre e conoscere se stessa finalmente, perché nella vita non si possono fare solo calcoli e algoritmi. La vita é un treno che corre veloce, ma in alcune stazioni puoi scendere per vivere e ripartire con sentimenti nuovi.


"La libertà se non é condivisa dopo un pò ti annoia e diventa carta pesta. Non rischiare di consumarti, accetta il rischio di vivere, non limitarti a sopravvivere".


Sua madre anche se assente, diventa una presenza nella sua vita, una guida che le illumina la strada anche se buia, anche se Nora non vuole più vedere. Scopre una verità che le cambia la vita.

Leggendo il manoscritto che la madre le ha lasciato, conosce Marco. Un ragazzo che sconvolge la sua solitudine. E senza rendersene conto arriva il momento di scoprire la verità e i suoi sentimenti verso la vita, assopiti ormai da tempo. Perché lei assomiglia ad una persona che mai avrebbe pensato essere quel legame che non ha mai avuto. Un padre lontano che non hai potuto amare liberamente. Nora riesce a capire cosa vuole davvero dalla vita, grazie alla verità. "Album di famiglia" é un ritorno al passato e una chiave nella serratura dei sentimenti che una volta girata scatena emozioni dimenticate che ti riportano alle tue origini. E' un libro sui sentimenti, sulla vita e sulle scelte. E' un libro sulle rinunce e sui giudizi altrui. E' un libro in cui l'amore per la letteratura é catartico e protettivo nei confronti della vita stessa. Le parole di Maria sui libri sono qualcosa di prezioso da non dimenticare:

"La letteratura é lo specchio che riflette i nostri segreti, portandoli al di fuori del nostro cuore. Altrimenti non avrebbe senso scrivere. Non si spiegherebbe perché si piange quando si legge. Non é solo questione di cultura. Ognuno trova se stesso in un libro che sente complice del suo segreto, del suo amore, del suo dolore. E non c'è rimedio, non c'è cura che possa sanare le ferite di un amore impossibile, perché sono le stesse ferite a renderlo vivo. La letteratura ne é la prova: se non ci fossero amore infelici, nessuno avrebbe da scrivere."

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now