Ti scriverò prima del confine- di Diego Barbera


Quanta è piccola la quantità dei momenti importanti nella vita? Credo che l'unico modo per percepirla sia accostarle un numero. Per esempio, quanto volte ho tenuto in braccio il mio cane cucciolo? Quante volte ho osservato dall'inizio alla fine un tramonto, cercando un punto di riferimento rispetto al Sole, come una casa, una montagna o il mare? Quante volte ho passeggiato con i miei genitori senza parlare, assaporando la serenità?Quante volte ho avuto la possibilità di cambiare la mia vita in un secondo, grazie a una decisione?

Diego Barbera


Ti scriverò prima del confine é un libro romantico per anime alla ricerca dell'impossibile. Il non realizzare il proprio scopo diventa questione di vita o di morte, per guardare il mondo con occhi nuovi e diversi. Una decisione, seppure avventata e per il bene, ha cambiato il destino e la vita di M***o dopo quanto é successo durante quello che lui chiama "il fatto". E' un evento che viene descritto dal protagonista solo nelle ultime pagine del libro, solo quando riesce davvero ad aprirsi e a realizzare l'importanza delle sue azioni. Tutto questo solo dopo aver incontrato Giulia, una ragazza giovane in ospedale, dopo il suo coma e durante la sua riabilitazione. Giulia non parla con nessuno, ma decide di farlo solo con M***o attraverso lo scambio di bigliettini segreti. Lei diventa un punto di riferimento da dove ricominciare a vivere e sognare. I loro incontri sembrano surreali e magici, anche se sempre circondati da camici bianchi. Giulia sembra quasi un angelo che riporta alla vita M***o permettendogli di riflettere sul valore degli affetti, spesso prima vissuti con superficialità. Il loro incontro cambia la vita a entrambi. A Giulia per tornare a emozionarsi, e a M***o per capire quanto si può amare pur lasciando andare. I loro clandestini incontri sono brevi ma intensi. Giulia chiede sempre un racconto sulla vita di lui, su i suoi amori, su i suoi viaggi e sulle sue amicizie, come famelica di respiri e vissuti oltre le mura di quell'ospedale che la tiene prigioniera. Ma le emozioni per lei sono troppo forti e M***o non conosce nemmeno il motivo per cui Giulia é ricoverata. Un incontro unico nella loro vita. Lo sfiorarsi tra due anime affini che si raccontano solo attraverso immagini e parole. Le ultime pagine del libro rappresentano il cuore pulsante della storia, una vera e propria poesia e dichiarazione di amore oltre ogni confine. Cercarsi ovunque anche dopo il rientro a casa di M***o e dopo il loro breve arrivederci. Quante volte un incontro imprevisto cambia la nostra vita per sempre? Cercarsi tra le righe di un libro, tra le pagine di una storia al di là di ogni limite. Cercarsi ovunque anche solo attraverso un'istante vissuto o un ricordo."Ti scriverò prima del confine, con i pensieri. E ti dedicherò parole che oggi non conosco ancora, ma che sto già imparando".


Un libro bellissimo, in cui viene celebrata la vita e l'importanza dell'attimo. Diego Barbera é giovanissimo, prende la domanda "hai mai avuto paura?" e la stravolge attraverso lo sguardo di un ragazzo come tanti che forse, di paura, non ne ha mai avuta. Edito dalla casa editrice più pop e smart che ci sia, Casa Sirio, questo libro é diventato il loro best seller della collana "Sciamani". Un libro che vi accompagnerà tra le riscoperta di tante emozioni, di quelle che non dimenticherete mai.

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now