La chiave misteriosa e il segreto che svelò - di Louisa May Alcott


Tornare a leggere, dopo molti anni, Louisa May Alcott, autrice di Piccole Donne nel 1868, é stata una bella emozione. Grazie alla casa editrice 13Lab Editore, nata a Milano nel 2014, tutto questo é successo attraverso il gruppo di lettura tenuto su Instagram con i #ragazzitralepagine.


Sappiamo fin da subito che la profezia delle prime pagine di questo noto racconto della Alcott accompagnerà il lettore fino alla rivelazione del segreto che accompagna la storia di questa famiglia. Nessun membro della famiglia Trevlyn riesce a godere in pace dell'eredità della dinastia, finché una verità nascosta nella polvere non verrà svelata.

Questa antica e oscura profezia fa da sfondo alle vicende di cui Lady Trevlyn, sua figlia Lillian e Paul, servitore dal passato misterioso, sono i protagonisti nell'Inghilterra vittoriana di metà XIX secolo.

In un continuo susseguirsi di inganni e sotterfugi, la realtà che circondava i personaggi si sgretola inesorabilmente, lasciando spazio a una verità che né il tempo né gli uomini sono riusciti a nascondere.

Un racconto all'insegna del giallo per scoprire segreti e una verità nascosta per molti anni.

Louisa May Alcott (Germantown, 29 novembre1832Boston, 6 marzo1888) è stata una scrittrice statunitense, principalmente nota come l'autrice della tetralogia di libri per ragazzi Piccole donne (1868). Scrisse anche sotto lo pseudonimoA. M. Barnard. Scrisse diversi racconti come La chiave misteriosa e il segreto che svelò nel 1867. Cominciò a scrivere appena ventenne ma il suo vero successo fu Hospital Sketches nel 1863, una raccolta di scritti sulla Guerra Civile, a cui aveva preso parte come infermiera.


This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now